PAVIMENTI
SOPRAELEVATI

PER ESTERNO


Progettato per consentire la sopraelevazione di numerosi formati e schemi di posa.

E_base si contraddistingue per una struttura portante in polipropilene che abbinata al grès porcellanato Evo_2/e™, garantisce i massimi standard di sicurezza anche in caso di rottura, senza l'applicazione di alcun sistema di rinforzo sul retro delle lastre.
 

 

Perché sceglierlo?

Al fine di offrire ai progettisti soluzioni sempre più versatili all’insegna della massima libertà compositiva, Mirage® propone il sistema di pavimentazione sopraelevata e_base.

Una struttura semplice ma estremamente performante, che amplifica le già enormi potenzialità di Evo_2/e™.

Come funziona?

Di facile installazione e sagomabile in corso d’opera, e_base prevede supporti regolabili in altezza che consentono di sopperire ad eventuali dislivelli del massetto ed ottenere superfici calpestatili perfettamente planari.

Alcuni vantaggi

Velocità di posa
Stabilità del piano di calpestio
Ideale per una posa multiformato
E’ Gres Porcellanato

Massima libertà compositiva

Componenti del sistema

 

 

A. Separatore di posa

 

 

C. Modulo di posa

 

 

E. Regolazione supporto

 

 

G. Distanziale per la sopraelevazione 50mm

 

 

I. Tappetino Fonoassorbente

 

 

B. Traversi

 

 

D. Supporto di fissaggio

 

 

F. Distanziale per la sopraelevazione 25mm

 

 

H. Base supporto

Formati e colori disponibili

Effetto cemento/resina


Effetto legno


Effetto metallo


Effetto pietra


 

 

AVVERTENZE

  • Il sistema E_base nasce per la posa sopraelevata in esterno di gres porcellanato e deve essere commercializzato ed utilizzato come da specifiche tecniche. non è consentita la vendita né l’utilizzo della griglia plastica superiore se non in combinazione con i supporti regolabili del sistema stesso.
  • Le pavimentazioni da esterno posate a secco in quota sono soggette all’azione del vento, con il rischio di sollevamento delle lastre. il produttore raccomanda di far verificare l’idoneità del sistema di posa in quota da un tecnico abilitato in base alla normativa locale vigente ed alle condizioni d’uso, al fine di evitare il rischio di danni a persone e cose.

Per maggiori informazioni e raccomandazioni di posa si rimanda al nostro sito  www.mirage.it  o al nostro  catalogo 20 mm Evo_2/e™.


ISTRUZIONI PER COMMITTENTI E PROGETTISTI

Quando l'applicazione delle lastre in 20mm prevede l'utilizzo del prodotto ceramico in termini strutturali, si raccomando al progettista e/o committente una attenta valutazione dei requisiti del progetto in relazione alle caratteristiche tecniche delle lastre.
In particolare, al fine di evitare il rischio di danni a persone o cose il produttore raccomanda:

  • con riferimento alla pavimentazione posata in quota, con qualunque sistema di posa a secco, rispettare le specifiche normative e condizioni d’uso locali riguardanti, tra l’altro, a titolo esemplificativo, l’azione del vento, il carico strutturale e, le azioni sismiche, etc.; il mancato rispetto delle raccomandazioni soprariportate possono portare ad un utilizzo improprio del prodotto e causare eventualmente gravi danni a persone o cose.
  • l’altezza massima consentita con il sistema di posa sopraelevata è di 30cm/12”.

Per dettagli sul prodotto in 20 mm. di spessore e sui relativi sistemi di posa ed, in particolare, per le raccomandazioni, accorgimenti, limitazioni di utilizzo e precauzioni in fase di posa, si raccomanda di prendere visione del catalogo Evo_2/e™ e del sito www.mirage.it